TRENO DELLE MEMORIA 2016

Treno della Memoria 2016

Il "Treno della Memoria" non è una gita scolastica o un viaggio della durata di cinque giorni, ma uno spazio di conoscenza, un viaggio nella storia e nella memoria attraverso un percorso educativo capace di coniugare attività intrattenimento artistico-culturale, testimonianze dirette della storia, momenti frontali e laboratori.

 

Il “Treno della Memoria” è un viaggio nella Storia e nella Memoria, realizzato attraverso la scoperta dei luoghi e delle storie delle persone che hanno vissuto il periodo della Seconda guerra Mondiale. È uno spazio in cui i partecipanti hanno l’opportunità di incontrarsi e approfondire le tematiche storiche e sociali relative a quegli anni, in un periodo in cui le testimonianza dirette cominciano a scomparire.

 

Il "Treno della Memoria" si configuracome un’esperienza molto forte, che coinvolge i giovani partecipanti in riflessioni profonde che si pongono l’ambizioso obiettivo di stimolare nei ragazzi una partecipazione attiva e una conoscenza che, partendo dalle tragiche vicende storiche della II Guerra Mondiale, arrivi ad analizzare in maniera critica e costruttiva il presente che li circonda.

 

Gli alunni del Liceo “Q.Ennio”

  • che abbiano compiuto i 18 anni;
  • disponibili a presentare un elaborato motivazionale;
  • disponibili a partecipare a tutte le fasi del progetto (sia quelle organizzate all’interno del nostro istituto sia quelle curate dall’associazione promotrice del progetto); in particolare, per gli allievi selezionati, di raggiungere autonomamente la sede delle fasi di preparazione e rielaborazione, a Lecce;
  • disponibili a contribuire con una quota per il viaggio che verrà versata nel corso degli incontri di preparazione a Lecce;
  • disponibili a progettare, realizzare e presentare all’istituto un reportage sull’esperienza vissuta

 

sono invitati a partecipare al primo incontro che si terrà nell’aula magna del nostro istituto, in Corso Roma,

giovedì 22 ottobre 2015

dalle ore 15,30 alle ore 17,00

 

Durante l’incontro saranno presentati

  • il programma delle attività propedeutiche all’esperienza del Treno della Memoria,
  • i criteri di selezione dei partecipanti
  • informazioni circa lo svolgimento del progetto.

L’assenza a questo primo incontro (per qualunque motivo) e/o ad uno qualsiasi dei successivi appuntamenti pregiudica del tutto la partecipazione al "Treno della Memoria".

Informarsi è segno di interesse.

Il docente referente, prof. Giuseppe Provenzano